To top
19 Feb

Alberto Guardiani, quando le scarpe sono piccole opere d’arte

Per tutte le amanti di uno stile eccentrico e ricercato arriva una bella notizia, la mitica Flutterby Shoes, la decollète di Alberto Guardiani, torna anche per la collezione primavera estate 2013.

Forse è la scarpa che meglio rappresenta l’atmosfera che si crea nell’aria durante la bella stagione. La farfalla che disegna il tacco, infatti, riesce a rendere più fresco, gioioso, estroso e raffinato tutto il nostro look. Certo, non bisogna esagerare con i contrasti, l’abbigliamento deve essere abbastanza sobrio, per mettere in risalto quei piccoli preziosi pezzi d’arte che i nostri piedi stanno indossando.

I colori proposti per il 2013 vanno dal blu, al rosa, fino al verde per la decollète, mentre i sandali sono decorati con rettile unito al raso nero, cipria, turchese e giallo.

AlbertoGuardiani_SS13Woman_20-459x344AlbertoGuardiani_SS13Woman_21-459x344

“E’ con l’aggiunta del tacco che la forma della scarpa si completa ed, al contempo, è proprio da esso che nasce quella magia che solo una calzatura da donna può dare”, sottolinea Alberto Guardiani.

Ma, non è da meno il modello Lipstick heel, con un ironico e sorprendente tacco a forma di rossetto.

AlbertoGuardiani_SS13Woman_15-459x344AlbertoGuardiani_SS13Woman_16-459x344

Definirle scarpe è troppo riduttivo, si tratta decisamente di opere d’arte, piccole sculture, artefatti della cosiddetta “walking art”. Pezzi talemente unici e preziosi, da essere esposti al museo del FIT di New York, fino al prossimo 13 aprile. La mostra è una delle più importanti esposizioni di calzature femminili, e contiene 150 esemplari delle calzature più rappresentative del design internazionale.

elisa
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.