To top
6 Feb

Le borse etiche e sostenibili di Carmina Campus

Carmina Campus è il marchio creato nel 2006 da Ilaria Venturini Fendi. Si tratta di un progetto di creatività sostenibile, attraverso il quale vengono create borse e accessori con il recupero di materiali.

Le collezioni contengono pezzi unici e originali, grazie al know how di Ilaria come designer di prodotti di alta gamma.

Carmina Campus è portatrice di un modo diverso di concepire la moda, una filosofia che vuole dare un significato profondo a ogni creazione. I materiali utilizzati sono già esistenti, quelli arrivati alla loro “seconda vita” oppure scartati perchè fuori dalle produzioni tradizionali.

Le borse non fanno parte di collezioni stagionali, ma sono spesso accumunate da un concetto o da particolari materiali. Molte linee sono legate a temi specifici, come l’inquinamento delle auto o degli aerei, lo spreco dell’acqua, i rifiuti.

Dal 2009 Carmina Campus collabora con ITC (International Trade Centre), una agenzia ONU che cerca di combattere la povertà in Africa creando opportunità di lavoro.
Attraverso training specifici sul campo promossi dal  progetto “Not charity, just work”, sono state realizzate delle borse interamente prodotte in Africa.

Borsa con manici realizzati con mascherine copri interruttori della BTicino

Borsa con manici realizzati con mascherine copri interruttori della BTicino

Borsa realizzata in Africa

Borsa realizzata in Africa

 

elisa
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.