To top
14 Gen

Milano Moda Uomo 2013: la commozione e la maglia in stile anni 60 di Missoni

Nonostante il difficile momento per la famiglia Missoni, la sfilata per presentare la collezione Uomo Autunno-Inverno 2013 si è svolta lo stesso ieri a Milano.

Nell’aria si respirava l’ansia e la preoccupazione per Vittorio Missioni, in un clima gelido disincantato che però nulla ha tolto agli abiti e allo stile unico della casa di moda.

La passerella è di sabbia, con disegni che ricordano le trame tipiche che hanno reso famoso il brand italiano. Le maglie sono ispirate agli anni ’60, ma questa volta sembrano più rustiche, infatti, si parla di deserti, di rocce, di alaska e di ghiacciai.

Possiamo ammirare molti jeans in velluto o cotone, ma anche seta e cashmere. I colori spaziano tra varie tonalità di beige fino al grigio ardensia e il blu scuro.

Una musica country di sottofondo serve a dare il ritmo e a contestualizzare ulteriormente la personalità della collezione.

Come segna posto sui sedili della platea è presente la cartelletta stampa avvolta in un nastro contenente un piccolo portachiavi fatto di perline. Forse un simbolo porta fortuna, forse un pensiero di gratitudine per la solidarietà e la vicinanza dimostrate negli ultimi giorni.

Al termine della sfilata in un momento di grande commozione, tutti sono in piedi e applaudono, per gli abiti creati ma anche per la devozione al lavoro dimostrato dalla famiglia.

elisa
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.