To top
14 Gen

Milano Moda Uomo 2013: lo stile contemporaneo dei ragazzi borghesi di Prada

Una sfilata davvero memorabile quella che Prada ci ha proposto ieri a Milano. La scenografia sembrava quella di un set cinematografico: una casa, o meglio, oggetti d’arredamento dal design contemporaneo che di solito vediamo nelle moderne abitazioni.

Gli attori di questa fiction, i modelli, impersonificavano giovani borghesi, dal look semplice ma ricercato nei minimi particolari.

Miuccia Prada ha voluto in questo modo delineare il vero stile di oggi, una ricerca del “classico perfetto”, un abbigliamento che la gente cerca e vuole. Look sofisticati e pieni di dettagli che molto spesso le persone comuni amano e apprezzano più degli addetti ai lavori.


Ecco allora avanzare ragazzi all’apparenza giovanissimi, potrebbero essere studenti, con camicie a quadretti, pantaloni corti che scoprono la caviglia, scarpe con una suola piuttosto aggressiva, e cappotti con il collo di velluto. I colori sono vivaci e in contrasto tra loro, forse a sottolineare che la moda è anche divertimento.

Un abbigliamento che sembra ispirato dal passato, quando telefoni cablo e macchine da scrivere erano considerati l’ultima frontiera della tecnologia, eppure questi abiti sono indirizzati agli uomini di oggi, dotati di computer e smartphone innovativi.
Ma i riferimenti ad epoche passate non hanno niente a che vedere con la nostalgia, è un amore per la cultura che ci apparteneva e che ci ha portati dove siamo adesso.

elisa
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.